Squalifica Conte, Prandelli e Marotta contro Zeman: "Ingiusto che non alleni"

Scritto da: -

L'allenatore della Roma aveva chiesto che un tecnico squalificato non potesse allenare neanche durante la settimana.

prandellisuzeman.jpg

Prima Cesare Prandelli (foto: infophoto), poi Beppe Marotta. La difesa di Antonio Conte è trasversale dopo che Zdenek Zeman aveva, tanto per cambiare, tirato una stoccata alla Juventus: “Chi subisce una squalifica lunga, non dovrebbe poter allenare neanche durante la settimana”.

E’ il ct della Nazionale il primo a schierarsi dalla parte di Conte: “Già la squalifica di dieci mesi è abbastanza penalizzante. E’ difficile allenare senza andare in panchina. Per il resto, c’è voglia da parte di tutti di cominciare la stagione in modo pulito”.

Aggiunge Prandelli: “La penso in modo diverso da Zeman. La giustizia sportiva deve fare il suo lavoro in poco tempo e questo può creare degli squilibri, ma le sentenze vanno accettate”. Ci sono parole pure Leonardo Bonucci, prosciolto dall’accusa di illecito sportivo: “E’ stato condannato da tutti durante l’estate. Invece è stato assolto”.

Non si può non buttare un occhio pure a Pechino e alla Supercoppa delle polemiche: “Alle Olimpiadi ho visto grandi atleti accettare nel modo giusto le sconfitte. Dovremmo imparare da loro. Non bisognerebbe mai mancare di rispetto all’avversario”. Come ha fatto il Napoli.

Tornando ad Antonio Conte, Marotta spiega: “L’uscita di Zeman è stata inopportuna. Come quella che fece sul numero degli scudetti della Juve. Zeman dice di non aver letto le carte, e quindi non riesce a dare un significato. Ma si riferisce a un collega condannato per omessa denuncia e non per illecito”. Marotta vorrebbe provvedimenti contro il boemo: “Mi auguro che l’associazione allenatore faccia qualcosa per non iniziare la stagione con un clima pesante”.

L’ultima stoccata, sempre per l’allenatore della Roma: Mi ricordo di una partita a maggio 2005, quando Zeman era allenatore del Lecce, in un Lecce-Parma di fine campionato finita 3-3 ha abbandonato la panchina, a dieci minuti dalla fine, si è girato di spalle per dieci minuti di seguito. Non ho capito quel gesto, ce lo spieghi”.

Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli Le più belle foto di Cesare Prandelli

LINK UTILI:

Conte squalificato: la reazione dei tifosi juventini su Facebook

Calcio scommesse. dieci mesi a Conte, tante assoluzioni

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Squalifica Conte, Prandelli e Marotta contro Zeman: &quote;Ingiusto che non alleni&quote;

    Posted by:

    Secondo me un tesserato FiGC, giudicato colpevole di un simile reato, non dovrebbe neanche mettere piede nello spogliatoio ad allenare la propria squadra, ma come si sa, il mondo del calcio è un mondo di ipocriti, dove nessuno fa mai niente, nessuno si dopa, nessuno trucca partite, si, si... Potrebbe cambiare qualcosa davvero nello sport se certi personaggi e loschi figuri venissero allontanati definitivamente... Scritto il Date —