Zeman vs Juventus, Vialli: "E' un paraculo, io non lo perdono"

Scritto da: -

L'ex attaccante della Juve attacca: "Zeman combatte solo le battaglie che gli fanno comodo. Ha gettato un'imbra sulla mia carriera e su quella di Del Piero".

viallisky.jpg

Gianluca Vialli (foto: infophoto) si scaglia contro Zdenek Zeman: “E’ una persona molto intelligente, ma anche un grandissimo paraculo. Combatte le battaglie che gli convengono e se ne dimentica altre. Io non l’ho mai perdonato: ha gettato un’ombra sulla mia carriera e su quella di Del Piero. E non mi ha ancora chiesto scusa”.

L’ex giocatore della Sampdoria e della Juventus aggiunge a Radio24: “Ciò non toglie che la Roma di Zeman possa dare fastidio per lo scudetto proprio ai bianconeri”.

Facendo le carte al campionato, il commentatore tecnico di Sky, dice: “I giallorossi hanno il vantaggio di non avere la Champions League. E un tridente con Totti anarchico dietro a Osvaldo e Destro: potenzialmente può essere il più forte del campionato. Attenzione pure al Napoli di Mazzarri“.

Parlando di Juve, Gianluca Vialli chiosa: “Giovinco, Asamoah e Isla - nel rapporto qualità - prezzo - sono i migliori colpi di mercato. Con l’Inter che sta ricostruendo e il Milan meno forte dello scorso anno, è giusto che la Juventus aspetti il prossimo anno per il grande colpo. La rosa attuale può bastare”. Con buona pace delle eventuali ambizioni europee.

LINK UTILI:

Zeman sulla Juventus: “Loro non sono un esempio”

Conte squalificato: la reazione dei tifosi juventini su Facebook

Calcio scommesse. dieci mesi a Conte, tante assoluzioni

Vota l'articolo:
3.89 su 5.00 basato su 9 voti.