Roma Luis Enrique: non gioco più, me ne vado

Scritto da: -

A Trigoria, l'allenatore spagnolo si congeda con gli occhi lucidi. Si apre la caccia al successore: Montella o Villas-Boas.

luisaddio.jpg

Tanto tuonò che piovve. Oggi durante l’allenamento, Luis Enrique ha comunicato ai giocatori della Roma che domenica guiderà per l’ultima volta i giallorossi dalla panchina. Stanco di essere stato fatto bersaglio delle polemiche e degli insulti, in particolare dai tifosi, il tecnico che aveva portato un’aria e una mentalità nuova nella capitale chiude baracca e burattini e lascia.

Ribadisco: per me è un errore. Ed è anche un peccato. Ma era difficile che un signore come lo spagnolo potesse resistere in una piazza come Roma. Ora il ballottaggio per chi lo sostituirà è tra Vincenzo Montella e Andrè Villas-Boas.

Per il portoghese si potrebbe fare lo stesso ragionamento che per Luis Enrique: quanto resisterebbe se i risultati non dovessero arrivare subito? Solo che lo Special Two forse ha un po’ più di pelo sullo stomaco di Luis Enrique. Montella, invece, non avrebbe bisogno di presentazioni e sarebbe gradito alla piazza (che a Roma conta più che in qualunque altro posto),

In ogni caso, con l’addio di Luis Enrique, la Roma perde un anno. La prossima stagione sarà come ripartire da capo. Inutile lo striscione appeso fuori ds Trigoria, probabilmente da un tifoso temerario: “Luis tieni duro, qui è il tuo futuro”. L’allenatore, con gli occhi lucidi, ha preso congedo dalla squadra: “Non me la sento di andare avanti, non riesco più a dare il 100 per cento”. Non solo: l’asturiano ha chiesto scusa ai giocatori utilizzati di meno, aggiungendo che per lui andarsene è una sconfitta.

Dove si trova un altro così?

luisaddio2.jpg luisaddio4.jpg luisaddio5.jpg luisaddio3.jpg luisaddio6.jpg

LINK UTILI:

Roma-Udinese, lo sfogo di Luis Enrique: “Dimissioni? Cazzate”

Luis Enrique sergente di ferro o Tafazzi?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 39 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Roma Luis Enrique: non gioco più, me ne vado

    Posted by:

    Non si è perso un anno. Probabilmente abbiamo perso un buon allenatore ancora troppo debole per fare questo mestiere. Ma la Roma va e deve andare sempre avanti. Auguri Louis!!!!! Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Calciomalato.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano