Montolivo Milan, lettera ai tifosi Fiorentina: "Sette anni indimenticabili"

Scritto da: -

L'ex capitano viola lascia dopo sette anni la città del Giglio: "Anche se alcuni mi vedono come un nemico, posso solo augurare ogni gioia e soddisfazione alla Fiorentina".

montolivonazionale.jpg

Riccardo Montolivo è già del Milan. Ma non voleva lasciare Firenze e la Fiorentina in punta di piedi. Lui che in viola è diventato uomo, calcisticamente parlando, e che adesso è pronto ad affrontare un’avventura profondamente diversa. In rossonero, dove vincere è la prima regola.

Montolivo non voleva lasciare l’Arno senza salutare come si conviene. Ha scelto la lettera, ha scelto le parole che gli sono venute dal cuore: “A Firenze sono stati sette anni indimenticabili”.

Al Milan si ritroverà in uno spogliatoio dove pare regnare l’autogestione. Per ora, però, c’è ancora il viola nei suoi occhi e nella sua mente: “Prima che inizi l’avventura europea della Nazionale, con la speranza di viverla da protagonista, desidero ringraziare la Famiglia Della Valle, la Fiorentina e tutta Firenze per questi meravigliosi e indimenticabili sette anni passati insieme”.

“Il ricordo di questa esperienza mi rimarrà sempre nel cuore…sono stati sette anni intensi, pieni di gioie e dolori, soddisfazioni e lacrime, che ci hanno visto protagonisti in Italia e sul prestigioso palcoscenico dell’Europa League e della Champions League. L’urlo di gioia al gol di Gila ad Anfield non me lo scorderò mai…come non riuscirò mai a cancellare dalla mia memoria la doppia sfida, epica e sfortunata, contro il Bayern. Sono stato il Capitano di questa squadra e ho sentito sulla mia pelle quanto sia importante la fascia con il Giglio… l’ho indossata con orgoglio e passione, fiero di essere il punto di riferimento per i miei compagni e per la Viola”.

“Nella vita e nella professione i rapporti possono interrompersi e non sempre in maniera comprensibile e indolore per tutti. Dietro ogni reazione, commento o giudizio ho sempre intuito, comunque, quella viscerale passione per la maglia viola che rappresenta il vero patrimonio della Fiorentina. Ci saranno tempi, modi e luoghi per ricordare le mie stagioni a Firenze e le scelte fatte. Anche se alcuni mi vedono come un nemico, posso solo augurare ogni gioia e soddisfazione alla Fiorentina, a Firenze , ai miei ex-compagni e a tutte le persone che ogni giorno lavorano in Società con passione e dedizione. Infine, un saluto e un abbraccio affettuoso a chi mi è stato vicino in questi anni”.

Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina Riccardo Montolivo: foto dell'ex capitano della Fiorentina

LINK UTILI:

Fantacalcio Milan: dopo Traorè, ecco Montolivo. La scheda

Calciomercato Milan: arriva Montolivo, rischia Aquilani

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 37 voti.