Europei 2012 Criscito escluso: Prandelli si sogna le palle di Lippi

Scritto da: -

Le differenze tra il Mondiale 2006 e il 2012, tra Calciopoli e Scommessopoli. Le differenze tra il ct campione del mondo e uno che non vince mai.

prandellict.jpg

Vi ricordate cosa successe prima dei Mondiali 2006? Lo scandalo di Calciopoli. Ma non solo. Si parlò di Buffon che scommetteva. Cosa fece Marcello Lippi, allora commissario tecnico della Nazionale? Niente. Motivò e unì il gruppo. Portandosi tutti - e dico tutti - in Germania. Sia chi non sapeva in che seria avrebbe giocato l’anno dopo, sia chi era stato accostato alle scommesse.

Il finale è noto. L’Italia a sorpresa vinse il titolo. Contro tutto e tutti. Come spesso è capitato ai nostri (vedi silenzio stampa di Spagna ‘82).

Il giorno prima delle convocazioni per gli Europei 2012 arrivano perquisizione e avviso di garanzia per Mimmo Criscito. uno dei giocatori che sarebbero andati in Polonia e Ucraina. E Cesare Prandelli cosa fa? Lo lascia prontamente a casa. E se anche Leo Bonucci dovesse ricevere l’avviso in tempo utile, il ct sarebbe costretto a lasciare anche lo juventino in Italia.

Qui sta la differenza tra Lippi e Prandelli. Uno ha le palle, l’altro se le sogna. Perciò uno è un vincente, l’altro ottiene apprezzamenti per il suo gioco, ma non vince mai. Peccato. Quindi nessun paragone tra il 2006 e il 2012. Cambia la guida. Cambia tutto.

Le Foto dell'incontro sospetto Le Foto dell'incontro sospetto Le Foto dell'incontro sospetto Le Foto dell'incontro sospetto Le Foto dell'incontro sospetto Le Foto dell'incontro sospetto

LINK UTILI:

Calcio scommesse: arrestati Mauri e Milanetto, Conte indagato

Calcio scommesse: arresti e perquisizioni in tutta Italia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 27 voti.