Agnelli: dopo di te soltanto il vuoto. Quanto ci manchi, Avvocato!

Scritto da: -

Avvocato2.jpg  

Dopo di te soltanto il vuoto. Quanto ci manchi, Avvocato. Questo lo striscione apparso nella curva sud dello stadio Olimpico di Torino, ieri durante la gara di Coppa Italia tra Juventus e Roma. Se non siamo alla contestazione, poco ci manca. Il tifoso bianconero aveva iniziato la stagione con rinnovato ottimismo, soprattutto dopo l’incoronazione di Andrea Agnelli a re della Vecchia Signora. Un Agnelli finalmente tornava al timone della squadra più titolata d’Italia. C’era di che essere ottimismi.

A distanza di cinque mesi dagli applausii, però, sono iniziati i mugugni, sempre meno controllabili. Fino allo striscione di ieri sera. Un modo di ricordare l’Avvocato con la A maiuscola, a pochi giorni dall’anniversario della sua morte. Ma anche un monito ai successori, familiari o affini che siano. Andrea Agnelli è dunque il vuoto in questo momento per il tifoso juventino. Verrebbe da dire, per il curvaiolo. Ma in realtà lo stesso sentimento d’impotenza viene provato da chi siede in tribuna. Quando ti vedi passare sotto al naso Dzeko, Pazzini, Luis Fabiano, Forlan e non ne acchiappi neanche uno, lo scoramento è totale. Quando senti dire che i soldi non ci sono e poi guardi a 80 chilometri di distanza i tuoi grandi avversari cenare a base di Pazzini e caviale, di Cassano e ostriche, beh la nostalgia di quella Juve diventa irrefrenabile. Tu devi mangiare minestrina in brodo e digerire gli sfottò di chi in questo momento ti sovrasta per potenza economica, capacità d’attrazione verso i giocatori, potere e tecnica. Tu che hai sempre tenuto la schiena dritta, che hai sempre potuto ribattere a chi ti prendeva in giro ricordando il tuo palmares a colori (mentre altri potevano solo tirare fuori dall’armadio vecchie bandiere ormai desuete e foto di trionfi anni ‘60); tu che hai potuto tranquillamente snocciolare Platini, Del Piero, Zidane a chi si opponeva con Gresko, Pistone e Branca. Tu, tifoso juventino, sei davvero stanco. E quello lo striscione è il riassunto di questo stato d’animo. L’ennesimo mercato sta finendo, hai portato a casa Toni e Barzagli: giocatori che una volta con la maglia bianconera avrebbero fatto solo panchina. E oggi devono essere necessariemente la tua pistola ad acqua contro i carriarmati morattiani e berlusconiani. Non basta. Perché devi subire l’umiliazione di vedere anche le provinciali come il Cesena portare a casa un Rosina, che forse a te avrebbe fatto comodo non fosse che è un ex granata, contando quanti giorni mancano alla fine del calciomercato. Che per te è diventato come la Quaresima, mentre per gli altri è eternamente Carnevale. Fair-play finanziario? Sì ok, ma intanto? Il vuoto…

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
  • nickname Commento numero 1 su Agnelli: dopo di te soltanto il vuoto. Quanto ci manchi, Avvocato!

    Posted by:

    gobbi siete alla frutta....avvocato is dead!!!! Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Calciomalato.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano