Calciomercato, l’Europeo Under 21 ha messo in mostra i suoi gioielli: Balotelli, Javi Martinez e Walcott i più preziosi per il mercato

Scritto da: -

E’ terminato l’Europeo Under 21 che ci ha visto sfortunati protagonisti: nella semifinale persa contro la Germania, infatti, gli azzurrini di Casiraghi hanno giocato quella che è stata senza dubbio la loro miglior partita della gestione dell’ex attaccante di Monza, Juventus e Lazio.

Ma come ogni vetrina internazionale, l’Europeo è servito molto anche per far scoprire al grande pubblico quelli che potrebbero essere i campioni di domani.

Imscouting.com ha preparato uno studio interessante sui protagonisti della competizione europea e sul loro valore di mercato: non è dato sapere quali siano stati i criteri adottati, ma il più costoso è risultato essere Mario Balotelli, attaccante 18enne dell’Inter, valutato ben 25 milioni di euro. Mario Balotelli (Italia, Inter), 25 milioni
Javi Martinez (Spagna, Athletic Bilbao), 18 milioni
Theo Walcott (Inghilterra, Arsenal) 18 milioni
Miralem Sulejmani (Serbia, Ajax), 17 milioni
Bojan Krkic (Spagna, Barcellona), 17 milioni
Raul Garcia (Spagna, Atletico Madrid), 15 milioni
Sebastian Giovinco (Italia, Juventus), 15 milioni
Gabriel Agbonlahor (Inghilterra, Aston Villa), 14 milioni
Diego Capel (Spagna, Siviglia), 12 milioni
Marcus Berg (Svezia, FC Groninga), 15 milioni
Mesut Ozil (Germania, Werder Brema), 11 milioni
Ola Toivonen (Svezia, PSV Eindhoven), 10 milioni
Manuel Neuer (Germania, Schalke 04), 10 milioni
Gojko Kacar (Serbia, Hertha Berlino), 10 milioni
Robert Acquafresca (Italia, Cagliari), 10 milioni
Luca Cigarini (Italia, Atalanta), 10 milioni
Zoran Tosic (Serbia, Manchester United), 9 milioni
James Milner (Inghilterra, Aston Villa), 9 milioni
Micah Richards (Inghilterra, Manchester City), 8 milioni
Sami Khedira (Germania, Stoccarda), 8 milioni

Nei primi 20 ben quattro atleti italiani: oltre al già citato Balotelli, anche Giovinco, Acquafresca e Cigarini.

Questo studio, però, è stato predisposto prima dell’inizio della competizione: dopo averli visti all’opera, quindi, si può provare a vedere cosa e quanto è cambiato.

E’ proprio Mario Balotelli, a mio avviso, il giocatore che più ha visto abbassare la valutazione datagli da imscouting: doveva essere il protagonista assoluto dell’Under azzurra, il suo trascinatore, ma ha dato di nuovo fiato ai suoi detrattori. Un solo gol al suo attivo, così come uno è stato il cartellino rosso sventolatogli in occasione della partita contro i padroni di casa della Svezia per il suo solito comportamento poco “ortodosso”. Tanto grande il suo talento, tanto grande la sua incapacità di stare in campo. Per lui adesso nessuno spenderebbe i 25 milioni di euro previsti prima dell’Europeo.

Chi ha invece compiuto un grosso balzo in avanti in questa speciale classifica, è senza dubbio Marcus Berg: con i suoi 7 gol realizzati, è stato il capocannoniere della competizione e si è ritagliato anche un posto importante nel prossimo mercato. Delle italiane lo vuole la Fiorentina, ma c’è da battere la concorrenza dell’Ajax: le big europee in questo momento sono concentrate su altri obiettivi, sul nome che faccia aumentare la vendita degli abbonamenti, per quel solito “principio” per il quale non si può aspettare ma si deve vincere subito.

Sempre tra le file della Svezia, meriterebbero maggiore attenzione Rasmus Elm, centrocampista classe 1988, ed Ola Toivonen, già pronto per il grande calcio.

Chi è da tenere sott’occhio è senza dubbio Manuel Neuer, portiere della Germania, vero protagonista della semifinale contro l’Italia, seguito con molta attenzione dal Milan di Leonardo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Calciomalato.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano